Il Conservatorio di Vibo al Teatro San Carlo

sab 19 settembre 2015

IL CONSERVATORIO DI VIBO VALENTIA

AL SAN CARLO DI NAPOLI

dichiarazione del direttore Francescantonio Pollice

 

Vibo Valentia: Insieme al vice direttore Prof. Giuseppe Ferraro presente con me alla prima esecuzione assoluta dello Stabat Mater da Giovanni Sebastiano a Giovanni Battista di Roberto De Simone che ha avuto luogo mercoledì 16 settembre 2015 presso il Teatro San Carlo di Napoli, desidero esprimere la più viva soddisfazione per la fine interpretazione dell’opera da parte del Maestro Mario Stefano Pietrodarchi e dei suoi allievi Luca Colantonio, Giancarlo Palena, Giuseppe Loiero e Giuseppe Gualtieri dello . La produzione, che ha visto impegnate l’Orchestra, il Coro e il Coro di voci bianche del Teatro San Carlo , un quartetto vocale Gospel, un sestetto di fisarmoniche e il pianista e fortepianista Mario Nappi diretti da Maurizio Agostini, ha ottenuto un vero successo e al termine dell’esecuzione il pubblico del San Carlo in piedi ha acclamato trionfalmente l’autore Roberto De Simone. Eccezionalmente é stato bissato l’ultimo numero della composizione che puó essere considerata il testamento spirituale di De Simone il quale lascia intravedere un percorso per il futuro della musica colta fatto di sapienti e qualificate contaminazioni che vedono insieme elementi della tradizione contrappuntista con quelli dei generi musicali più moderni.

Al successo della serata hanno contribuito in maniera determinante Mario Stefano Pietrodarchi e i suoi ottimi e ben preparati allievi. Grazie a loro il conservatorio di Vibo Valentia si conferma centro di formazione d’eccellenza capace di immettere sul mercato del lavoro i suoi frutti migliori. I risultati ottenuti sono tanto più eclatanti se si considera la situazione logistica in cui versa il Conservatorio di Vibo Valentia che da tempo attende concrete risposte in ordine a una sede adeguata capace di garantire ai tanti talenti iscritti quelle condizioni strutturali di cui possono godere i colleghi degli altri conservatori italiani.

 

Il Direttore

 

Francescantonio Pollice